Il mondo delle compagnie aeree è sempre in evoluzione. Nonostante i fallimenti di alcune e i ritardi aerei causati da altre, EasyJet guarda avanti e pensa alla possibilità di realizzare il primo aereo elettrico. Avete mai pensato che, prima o poi, volare sarà sempre più rivoluzionario e anche meno dispendioso? Easyjet ce la metterà tutta per cercare di realizzare, nei prossimi dieci anni, il primo aeroplano elettrico.

TRA 10 ANNI CAMBIERA’ IL MODO DI VOLARE

La compagnia aerea EasyJet è molto ambiziosa e mentre vede intorno a sé la crisi di molte altre compagnie, cerca di realizzare sogni sempre più ambiziosi. Questa volta il progetto di EasyJet riguarda la realizzazione di un velivolo elettrico alimentato soltanto dalle batterie. Ovviamente, questo tipo di aereo, potrà essere utilizzato soltanto per voli di breve durata, una tratta media di due ore, un viaggio Londra-Parigi per esempio. Inoltre, si tratterà di un aereo che potrà contenere un numero di 120 passeggeri.

La compagnia britannica ha annunciato il suo ambizioso progetto al The Guardian affermando di aver firmato un contratto con l’azienda americana Wright Electric per la realizzazione di questo primo aereo elettrico.

Il primo aereo elettrico grazie a EasyJet

QUALI SARANNO LE CARATTERISTICHE DEL PRIMO AEREO ELETTRICO?

La compagnia americana Wright Electric collabora da anni con varie compagnie aeree in tutto il mondo. Sicuramente sarete curiosi di sapere quali saranno le caratteristiche che renderanno speciale il primo aereo elettrico di EasyJet. La compagnia ha affermato in una recente intervista, che gli aerei che funzionano con le batterie sono più silenziosi rispetto a quelli tradizionali. E’la stessa cosa che accade quando si sente la differenza tra una macchina normale ed una elettrica. Ci sarà una diminuzione dell’inquinamento sonoro, soprattutto in quelle città in cui ci sono più di un aeroporto e magari vicini al centro, come nel caso di Londra.  Inoltre, saranno aerei anche più economici, di circa il 10% per quello che riguarda le spese di acquisto e di gestione. Quindi, probabilmente, EasyJet penserà anche ad abbassare le tariffe per tutti quelle tratte che, potenzialmente tra 10 anni, verranno svolte con aerei elettrici.

Il primo aereo elettrico grazie a EasyJet

La Wright Electric ha già fatto un esperimento, ha realizzato un piccolo aeromobile per due persone completamente elettrico. La sfida più grande sarà quella di poter realizzare la stessa cosa ma in grande. Un aereo per ben 120 passeggeri.  EasyJet ha affermato che ci tiene molto all’ambiente e che vorrebbe ridurre l’inquinamento proponendo solo aerei elettrici. Carolyn McCall ha dichiarato che l’industria del trasporto aereo cercherà sempre di più, in futuro, l’utilizzo della tecnologia elettrica per ridurre l’impatto ambientale. Vogliono a tutti i costi guardare verso un futuro senza carburante.

ALTRE INNOVAZIONI SUGLI AEREI EASYJET

Oltre all’ambiente, la compagnia aerea britannica sta cercando di pensare anche ai suoi passeggeri portando avanti un altro progetto quello di un servizio di intrattenimento che tutti potranno trovare a bordo non solo del nuovo aereo elettrico. Il servizio verrà chiamato Air Time e consentirà ai passeggeri di guardare programmi tv, film, cartoni animati, leggere libri, ascoltare la musica e consultare guide sulle loro destinazioni. Questo servizio permetterà di avere una connessione wifi per connettere tutti i propri dispositivi ad Air Time. Visto che per il primo aereo elettrico bisognerà aspettare ben 10 anni, EasyJet ha pensato di introdurre Air Time fin da subito. Se nei prossimi mesi volerete con EasyJet potrete provare il nuovo servizio innovativo di intrattenimento disponibile in varie lingue tra cui inglese, italiano, francese, tedesco e spagnolo.

Il primo aereo elettrico grazie a EasyJet

Ma la compagnia aerea EasyJet non si ferma qui e pensa anche al futuro più lontano. Infatti, spera di riuscire ad utilizzare solo aerei elettrici nei prossimi 20 anni. Il progetto è molto ambizioso ma noi speriamo che si possa realizzare. Restiamo in attesa del loro primo aereo elettrico.

 

Per info sui tuoi diritti di passeggero aereo scrivici gratuitamente su info@flycare.eu o compila il nostro modulo on line per una valutazione del tuo caso.

By Grazia Maietta for Flycare

 

 

23 ottobre 2017
Il primo aereo elettrico grazie a EasyJet: il cambiamento nel modo di volare

Il primo aereo elettrico grazie a EasyJet: il cambiamento nel modo di volare

Il mondo delle compagnie aeree è sempre in evoluzione. Nonostante i fallimenti di alcune e i ritardi aerei causati da altre, EasyJet guarda avanti e pensa […]
17 ottobre 2017
Volare low cost dall’Italia a New York con la Norwegian Airline

Volare low cost dall’Italia a New York con la Norwegian Airline

L’America viene sempre considerata come una delle mete più ambite tra i viaggiatori. New York, Los Angeles, San Francisco, Las Vegas sono tutte città che abbiamo […]
2 ottobre 2017
Volo EasyJet ritardato a causa di un passeggero ubriaco

Volo EasyJet ritardato a causa di un passeggero ubriaco

Atterraggio d’emergenza a Lisbona Il volo partito da Manchester con destinazione Marrakech era in orario e procedeva tranquillo, fino a quando qualcosa non è andato come […]
30 giugno 2017
Paura Volare Terrorismo Rimborso

Terrorismo: la paura di volare e il rimborso aereo

Indubbiamente stiamo vivendo in un periodo storico piuttosto singolare. La paura è onnipresente: paura di raggiugnere particolari mete, paura del diverso, paura dei flussi migratori e […]