Multate compagnie aeree low-cost per sovraprezzo sull’acquisto dei biglietti

Multate compagnie aeree low-cost per sovraprezzo sull’acquisto dei biglietti
Hai acquistato online un biglietto aereo e ti hanno applicato un costo aggiuntivo solo perché hai pagato con carta di credito? È una pratica illecita.

A quanti consumatori è capitato di acquistare on-line un biglietto aereo, un articolo regalo o altro, di iniziare la procedura con un prezzo, di aggiungere le spese per ulteriori servizi e magari scoprire solo alla fine che in realtà il conto è molto più salato se si sceglie di pagare con una carta di credito. Senz’altro molti sono incappati in questa spiacevole situazione
Ebbene, Il nuovo articolo 62 del Codice del Commercio rende illeciti i costi extra imposti a chi compra su internet con qualsiasi strumento di pagamento.
Per questo l’autorità Antitrust ha sanzionato le compagnie aeree low cost Norwegian Air e Blue Air rispettivamente con 250 mila e 300 mila euro per non avere rispettato la nuova norma del Codice del Commercio che, recependo la direttiva europea 2011/83/UE in materia di diritti dei consumatori (Consumer Rights), sancisce appunto il divieto assoluto di imporre spese ai passeggeri aerei e ai consumatori tutti per l’utilizzo di un determinato mezzo di pagamento.
La norma riguarda non solo le carte di credito, ma anche altre forme di pagamento come i bonifici e gli acquisti in contrassegno e si applica non solo al trasporto aereo ma a tutti i settori.
L’applicazione di un sovrapprezzo, collegato e corrispondente all’utilizzo di uno strumento di pagamento, configura secondo l’authority una violazione dell’articolo 62 del Codice.
Tale divieto, inoltre, rende “superflua qualsiasi valutazione circa le modalità di presentazione ai consumatori del sovrapprezzo al momento del pagamento con carta di credito.
Prima della conclusione dei rispettivi procedimenti, le due compagnie hanno messo in atto, con tempistiche differenziate, le misure necessarie per rimuovere le condotte scorrette.
published by Flycare