Sarà mai possibile poter fare una telefonata mentre si è in volo? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle chiamate in volo.

Oggigiorno una delle cose che disturba di più i passeggeri (oltre al poco spazio per le gambe) è doversi privare dell’uso di internet mentre si è in volo e della impossibilità di fare chiamate in volo. Ma sarà mai possibile cambiare questa situazione visti tutti i progressi che sta facendo la tecnologia? Scoprite di più in questo articolo.

Wi-Fi disponibile su treni, autobus e metropolitane, e sugli aerei?

La tecnologia sta facendo passi da gigante. Sembra ieri quando era impossibile fare telefonate in metro o sui treni, invece, adesso è anche possibile connettersi ad internet. Sui treni, soprattutto su quelli ad alta velocità, c’è il Wi-Fi on board e anche su molti autobus. Questo permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi e a passare più velocemente il loro tempo quando sono in viaggio. Sugli aerei, purtroppo, questo non è sempre possibile. Quanti di voi hanno pensato che sarebbe molto comodo poter fare delle chiamate in volo?

Oggi, su alcuni voli è possibile fare delle chiamate usando un in-flight Wi-Fi servito da alcune compagnie come Gogo e ViaSat. Alcuni smartphones, tra cui quelli Apple, sono in grado di poter emettere delle chiamate supportate da un segnale Wi-Fi. Queste telefonate sono possibili grazie a Skype e Google Voice. Però, ci sono sempre delle restrizioni che provengono dall’esterno che impediscono un altro traffico telefonico quando si è in volo.

Una delle possibilità già presente su alcuni voli è quella di usufruire di un servizio a pagamento che permette di fare chiamate in volo. Tempo fa, questo servizio è stato eliminato a causa delle possibili interferenze con le torri di controllo. Il sistema di in-flight Wi.fi è sicuramente molto più agevole.

Troppe chiamate in volo possono essere fonte di disturbo per i passeggeri

Un altro aspetto da dover considerare è il disturbo che i passeggeri impegnati nelle loro telefonate potrebbero causare. È per questo che, una delle possibili proposte è quella di limitare al minimo indispensabile le chiamate in uscita favorendo però l’uso del Wi-fi e la possibilità di accedere a whats app e ad altri tipi di applicazioni per poter comunicare.

I passeggeri dell’American Airlines possono acquistare il Wi-fi a bordo per poter comunicare con il resto del mondo. Questo è un servizio a pagamento, sicuramente non economico e quindi non accessibile a tutti i passeggeri. Nonostante questo servizio extra, le chiamate non sono ancora disponibili. In futuro si cercherà di rendere il servizio disponibile a tutti, sia per quanto riguarda l’uso di internet che delle chiamate.

Alcuni viaggiatori hanno espresso il loro dissenso riguardo la possibilità di chiamate in volo ed altri hanno detto che preferirebbero accedere al servizio solo su determinate rotte. Anche gli assistenti di volo sono preoccupati per la troppa confusione che si creerebbe se tutti fossero coinvolti in conversazioni telefoniche e che, nel caso di un’emergenza, sarebbero tutti intenti ad afferrare il proprio telefonino invece di ascoltare le indicazioni fornite.

Ricordate sempre che qualunque sia il problema con il vostro volo potete contattare Flycare e compilare il modulo gratuitamente qui.

 

Grazia Maietta