Atterraggi, decolli e poi di nuovo atterraggi. Vi siete mai chiesti che cosa succede tra un volo e l’altro, tra un atterraggio e un nuovo decollo? Sono tante le cose che non si vedono ma che, in realtà, accadono tra un atterraggio e un decollo. Scopriamo tutto quello che non si vede.

Cosa succede tra un atterraggio e un decollo: sbarco e rifornimento catering

Il tempo che trascorre tra un atterraggio e un decollo, soprattutto quando si parla di un volo low cost internazionale o nazionale, è davvero molto poco ed è per questo che tutto avviene molto velocemente. I passeggeri del volo appena atterrato vengono fatti scendere qualche minuto dopo che è avvenuto l’atterraggio. Prima però di far salire i nuovi passeggeri che aspettano al gate ci sono delle procedure da seguire per permettere all’aero di decollare nuovamente.

Se non ci sono ritardi aerei il tutto viene con più velocità. La prima cosa che si inizia a fare tra un atterraggio e un decollo è lo scarico dei bagagli. Questo processo, solitamente, ha inizio ancor prima che i passeggeri vengono fatti scendere dall’aereo. All’arrivo al ritiro bagaglio dovrebbero già trovare le loro valigie per poter poi uscire quanto prima dall’aeroporto. Successivamente, viene fatto rifornimento di cibo per permettere il servizio food&drink anche sul volo successivo.

Cosa succede tra un atterraggio e un decollo: tutto quello che non si vede

Cosa succede tra un atterraggio e un decollo: rifornimento e nuovo imbarco

Una cosa importantissima che avviene tra un atterraggio e un decollo è il rifornimento del carburante che permetterà al volo di decollare nuovamente. In tutto questo, gli assistenti di volo si occupano dello scaricare i rifiuti del volo precedente e di sistemare la cabina così da permettere un buon volo ai prossimi passeggeri. Tutto questo avviene in poco tempo, massimo mezz’ora e, subito dopo, vengono fatti imbarcare i nuovi passeggeri per il volo successivo Nel frattempo, vengono caricati i bagagli dei nuovi passeggeri. Una volta completato l’imbarco il volo è pronto per un nuovo decollo.

Come ha dichiarato il capitano Brown i momenti dell’atterraggio e del decollo sono davvero molto delicati. Prima di atterrare o di decollare bisogna sempre aspettare il via libera per farlo. Il traffico aereo viene controllato in modo da impedire incidenti. A volte, prima del decollo, si aspetta più del dovuto sulla pista proprio perché si attende il via libera. Il primo ufficiale deve sempre controllare che tutti i motori funzionino prima di decollare.

Per qualunque problema con il tuo volo o il tuo bagaglio puoi sempre fare affidamento su Flycare.

15 Aprile 2019
Cosa succede tra un atterraggio e un decollo: tutto quello che non si vede

Cosa succede tra un atterraggio e un decollo: tutto quello che non si vede

Atterraggi, decolli e poi di nuovo atterraggi. Vi siete mai chiesti che cosa succede tra un volo e l’altro, tra un atterraggio e un nuovo decollo? […]
5 Aprile 2018
Viaggiare in aereo con gli animali: tutto quello che c’è da sapere

Viaggiare in aereo con gli animali: tutto quello che c’è da sapere

Molti viaggiatori hanno piccoli amici pelosi che vogliono portare con sé durante le loro avventure. Ma, per fare questo bisogna informarsi su tutto quello che c’è […]
9 Giugno 2016

Amici a 4 zampe in cabina: ora si può

Come ogni anno, a fine estate si fanno i conti con gli abbandoni e le drammatiche storie di migliaia di amici a 4 zampe che vengono traditi dai […]