Ferragnez e Alitalia tutta la verità sul matrimonio dell’anno

Il matrimonio più seguito dell’anno sui social ha fatto parlare tantissimo della nuova coppia Ferragnez e anche della compagnia italiana Alitalia che ha deciso di personalizzare un volo tutto per loro. Ma come è possibile? Vediamo nei dettagli come sono andate veramente le cose.

Gate, biglietti e gadget a bordo personalizzati

Il 31 Agosto da Milano Linate è partito un volo della compagnia di bandiera Alitalia completamente dedicato ai Ferragnez e al loro imminente matrimonio che si sarebbe tenuto il giorno dopo a Noto, in Sicilia. Il gate all’aeroporto di Linate è stato interamente dedicato allo sposo e agli ospiti che dovevano raggiungere la location del matrimonio.

Dal biglietto aereo ai gadget che sono stati regalati ai passeggeri, tutto è stato personalizzato per il grande matrimonio dell’anno. Schermi con la scritta Ferragnez, pupazzi giganti della Trudi che raffiguravano Chiara Ferragni e tanto altro. Grazie ai social siamo venuti a conoscenza di tutto ciò e del fatto che Alitalia abbia deciso di sponsorizzare la famosa coppia dei social. Ma qual è la verità dietro a tutto questo visto che la compagnia si trova in una difficile situazione economica?

Di Maio chiede spiegazioni alla compagnia di bandiera Alitalia riguardo al volo Ferragnez

Il primo a porsi delle domande riguardo questo volo speciale della compagnia di bandiera Alitalia dedicato ai Ferragnez è stato Di Maio. È proprio lui che, subito dopo la notizia, ha puntato il dito contro Alitalia accendendo i riflettori sulla compagnia di bandiera. È intervenuto Michele Anzaldi del Partito Democratico che ha chiesto spiegazioni riguardo la personalizzazione di biglietti e del gate all’aeroporto di Milano.

Alitalia ha risposto dicendo che si è trattato di un “volo dedicato”, una tratta già prevista nella programmazione della compagnia, ma riservato solo ad un gruppo esclusivo di viaggiatori. Alitalia afferma anche che non si è causato nessun disagio all’interno dell’aeroporto di Linate e che al gate gli unici passeggeri erano gli invitati al matrimonio Ferragnez proprio perché il volo era a loro riservato.

La compagnia di bandiera ci tiene anche a precisare che non si è trattato di una sponsorizzazione ma di un vero e proprio accordo commerciale per cercare di fare pubblicità alla compagnia aerea. Quindi, probabilmente è Alitalia che dovrebbe ringraziare i Ferragnez per la visibilità e non il contrario.

Ma voi pensate davvero che ora tutti quelli che erano sintonizzati per seguire il matrimonio dell’anno saranno invogliati a prendere un volo Alitalia piuttosto che quello di un’altra compagnia aerea? A voi la risposta.

 

Per ritardi e voli cancellati potete sempre fare affidamento su Flycare.

 

 

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Privacy Cookie