Spagna e Tapas: il connubio perfetto

Fallisce anche Thomas Cook ed è panico tra i turisti sparsi per il mondo
Fallisce anche Thomas Cook ed è panico tra i turisti sparsi per il mondo
30 Settembre 2019
Volare con passeggeri autistici: la storia del bambino che commuove il web
Volare con passeggeri autistici: la storia del bambino che commuove il web
8 Ottobre 2019

Stai organizzando un weekend culinario in Spagna? Vorresti assaggiare le migliori tapas spagnole? Te le consigliamo noi!

Quando si parla di terra ispanica, la prima cosa che viene in mente, oltre alle bellezze naturali e al clima mite, è di sicuro l’ottimo cibo. Tapas, tortillas, benellos, bocadillo con gambas, paella, gazpachos, jamòn e tantissimi altri riempiono le tavole e lo stomaco.

Leggi l’articolo e scopri i migliori posti dove mangiare tapas in Spagna.

le tapas più buone di Madrid

TAPAS: COSA SONO?

La cucina spagnola è sempre una garanzia. Infatti, le tapas sono delle vere e proprie delizie gastronomiche in versione mini. E’ possibile trovare dozzine e dozzine di varietà. Provarle tutte diventa una vera e propria sfida.

Le tapas sono delle piccole porzioni di cibo accompagnate, solitamente, con una birra o con tinto de verano, un vino rosso allungato con acqua tonica.

Sono delle versioni in miniatura di piatti tradizionali che si possono gustare durante un aperitivo o una cena veloce. Oltre ad essere super gustose, le tapas conquistano anche per la loro bellezza di colori e presentazioni accurate.

piccola porzione di tapas

 

Il colore delle tapas è dato dalle:

  • verdure,
  • erbette fresche,
  • spezie,
  • salse.

Infatti, il cibo va gustato prima con gli occhi e poi con il palato. E proprio per aumentare la bellezza della presentazione, le tapas vengono servite in piatti e vassoi colorati e particolari. La presentazione diviene un aspetto fondamentale, un bigliettino da visita essenziale.

Tra le tapas più famose troviamo:

  • Patatas bravas patate fritte o al forno condite con salsa piccante
  • Jamon iberco tipico prosciutto crudo;
  • Tortillas, frittatine di patate;
  • Bunelos, frittelle di baccalà;
  • Pinchos, spiedini di carne o pesce;
  • Montaditos, piccoli panini ripieni di prosciutto, carne o pesce.

Tapas servite su tagliere in legno

DOVE MANGIARE LE TAPAS

Ma dove mangiare le migliori tapas in Spagna? Sicuramente a Siviglia e a Madrid.

Ecco i migliori bar e ristoranti di tapas a Madrid:

Jurucha uno dei capisaldi della città, è un bar storico diverso dai tipici locali turistici. Un posto sempre pieno di gente che ordine le prelibatezze che il bar offre. Da provare le tapas di spinaci e uova di quaglia oppure la versione con il salmone fresco;

Mercado de la Cebada un luogo senza fronzoli nel quartiere di La Latina. Qui puoi gustare deliziose tapas spagnole fatte in casa ad un prezzo irrisorio. E’ uno dei mercati alimentari più belli della città, dove è possibile vivere la vita quotidiana;

• Platea un dei locali più recenti, è un vero paradiso gastronomico disposto su quattro piani. Le tapas sono eccezionali spuntini internazionali di ogni tipo, sia vegetariane che no;

Entre Cáceres y Badajoz è uno dei pochi locali che offre ancora delle tapas gratuite quando ordini un drink. Cerca di arrivare presto per prendere posto vicino alla finestra, così da poter guardare il mondo che passa mentre assapori piccoli piatti di paella e pesce fritto;

Laterale è una catena di ristoranti sparsa in tutta Madrid dove puoi gustare le tapas al salmone con brie e tenera carne alla griglia condita con cipolle caramellate;

piatto di tapas in Spagna

Vi Cool è l’alternativa più economica ai ristoranti highbrow dello chef Sergi Arola. Infatti, puoi gustare la versione gourmet delle tapas tradizionali. Cucina spagnola con un tocco catalano;

El Tigre è un locale più in della città, frequentato per lo più da studenti. Infatti, puoi ordinare una Order Sidra o una birra e ricevere un intero piatto di tapas gratis con croccanti croquets e chorizo e prosciutto su pane a fette;

La Musa de Espronceada è locale delizioso nel quartiere emergente di Lavapiés. Qui possiamo sorseggiare qualche bicchiere di vino Rioja e mangiare tapas con verdure, manzo, cipolle caramellate, coda di bue stufata, frutti di mare, formaggi, pancetta di maiale e tanto altro;

Mercado de San Miguel è l’unico mercato di Madrid con struttura in acciaio originale. Sebbene sia molto turistico, è uno dei posti da visitare per ammirare le enormi zampe di prosciutto iberico stagionato, che penzolano dalle pareti mentre mangi di crocchette appena cucinate, olive marinate e formaggio Manchego. Anche se qui le tapas sono un po’ più costose rispetto al mercato di San Miguel;

Ardosa è uno dei più antichi locali, infatti risale al 1892. E’ una taverna e bar di tapas ricco di storia spagnola ed è uno dei primi locali di Madrid a servire effettivamente la birra (una volta, i bar servivano solo vermouth e vino). Qui puoi assaggiare un buon piatto di española tortilla, una classica frittata spagnola.