Aeroporto di London Gatwick chiuso piu’ volte a causa di droni

Proprio nel periodo in cui gli aeroporti sono piu’ affollati, ovvero il periodo delle vacanze di Natale, l’aeroporto di Gatwick ha dovuto chiudere innumerevoli volte a causa di droni. Tantissimi voli cancellati, in ritardo e spostati su altri aeroporti. Vediamo che cosa e’ successo all’aeroporto di London Gatwick.

Voli cancellati e aeroporto di Gatwick chiuso a causa di droni

A partire da mercoledi’ della settimana scorsa si sono verificati degli strani avvistamenti sull’aeroporto di Gatwick. Dopo alcuni accertamenti si e’ sparsa la notizia: si trattava di droni che sorvolavano il cielo di uno degli aeroporti piu’ trafficati di Londra.

A causa di questi droni che, per una causa ancora non ben nota, sorvolavano il cielo di Gatwick, l’aeroporto e’ stato chiuso causando un sacco di disagi per i 120.000 passeggeri che dovevano raggiungere varie destinazioni per le vacanze di natale. Molti voli sono stati cancellati o spostati all’aeroporto di London Stansted, dove la situazione e’ degenerate a causa dell’elevato numero di passeggeri.

L’aeroporto e’ stato aperto e richiuso innumerevoli volte durante tutta la settimana cercando di far partire solo alcuni voli. Nel momento in cui le forze militari hanno affermato che era sicuro riaprire l’aeroporto tutto e’ tornato alla normalita’.

Cosa e’ accaduto davvero all’aeroporto di Gatwick con il volo dei droni?

Non si sa ancora esattamente che cosa sia accaduto all’aeroporto di Gatwick o meglio che cosa abbia portato questi droni a volare cosi’ vicini all’aeroporto. Ci sono delle regole specifiche per far volare i droni e se vengono infrante ci possono essere delle conseguenze molto gravi.

I droni non dovrebbero volare vicino agli aeroporti, dovrebbero essere sempre tenuti sotto controllo da coloro che li fanno volare, non devono avvicinarsi a altri veicoli come gli aerei e rimanere sempre al di sotto dei 120 m e a 50 m di distanza dalle persone. Bisogna godere di questi nuovi dispositivi tecnologici con prudenza e responsabilita’.

Non si sa esattamente chi abbia fatto volare questi droni sull’aeroporto di London Gatwick, il secondo scalo piu’ trafficato dell’Inghilterra, ma senza dubbi ha creato molto disagio ai passaggeri e alle compagnie aeree.

Aeroporto di London Gatwick chiuso piu’ volte a causa di droni

Tanti voli cancellati e disagi per i passeggeri

Alcuni passeggeri hanno raccontato la loro storia. Molti, dopo essere decollati da Gatwick, si sono ritrovati a Stansted, in attesa di un volo sostitutivo che li avrebbe portati a destinazione. Inizialmente, nessuno sapeva che cosa fosse successo, si parlava di un incidende aereo per poi scoprire dell’esistenza di droni sull’aeroporto di Gatwick.

Per voli cancellati o in ritardo, anche nel periodo delle festivita’, potete sempre far riferimento a Flycare.