compagnie aeree

Circa 190 voli verranno cancellati in tutta europa. Il motivo dello sciopero?  Sempre lo stesso, le rivendicazioni economiche del personale di cabina e dei piloti.

Rispetto agli scioperi di luglio ed agosto qualche passo in avanti è stato fatto, notevoli sono stati i progressi nelle negoziazioni sindacali delle ultime settimane.

Resta, però, il disagio per tanti passeggeri che ancora una volta hanno ricevuto con pochi giorni di anticipo comunicazione di cancellazione del volo o si vedrenno cancellare il volo all’arrivo in aeroporto. 

Ecco 4 utili consigli in caso di sciopero Ryanair.

1.Controlla lo stato del tuo volo.

Purtroppo, non c’è una lista dei voli cancellati da consultare, quindi, se non ti è stata comunicata la cancellazione in anticipo, ti consigliamo di accedere allo stato del volo direttamente sul sito Ryanair oppure consultare in tempo reale il sito del tuo aeroporto di partenza.

Ecco lo stato del volo degli aeroporti di NapoliPalermoCataniaMilano (BGY), di Roma Ciampino, Roma Fiumicino,

2.Controlla se il Tuo volo è in orario garantito.

Non tutti i passeggeri sono al corrente che, anche in caso di sciopero, ci sono delle fascie orarie garantite per legge, nelle quali il trasporto non può essere interrotto.

La fascia oraria garantita è 7-10 e 18-21. Se il volo era in fascia garantita, e nonostante ciò viene cancellato, il passeggero avrà diritto alla compensazione pecuniaria prevista dal regolamento europeo 261/2004 Ce, che varia da 250 euro, 400 euro, fino ad euro 600 a seconda della tratta aerea percorsa. Per maggiori informazioni leggi qui.

3.Acquista un nuovo volo con altra compagnia aerea.

Se hai urgenza di raggiungere la destinazione finale, nonostante lo sciopero, ti consigliamo di prenotare un volo con altra compagnia aerea e poi richiedere il rimborso del nuovo biglietto aereo acquistato, nonostante sarà sicuramenre superiore a quello originariamente acquistato con Ryanair.

Questa scelta sarà sicuramente la più saggia, soprattutto per evitare ore di attesa interminabile in aeroporto o addirittura aspettare al giorno successivo per ripartire. Per richidere il rimborso, basta compilare il modulo on-line ed inviare tutta la documetazione necessaria. Flycare ed i suoi legali si occuperanno di tutto l’iter senza alcun costo per il passeggero. 

4.Chiedi il Risarcimento.

Ricorda che secondo le ultime decisioni giurisprudenziali, quando lo sciopero è diretta conseguenza di una decisione della compagnia aerea e quindi non sfugge al suo controllo, non potrà essere considerato circostanza eccezionale. In tal caso, tutti i passeggeri a cui sia stato cancellato il volo avranno diritto al risarcimento. A deciderlo è stata la Corte di Giustizia Europea con la recente sentanza di Aprile 2018.

Flycare Team

27 settembre 2018
rimborso volo cancellato per sciopero

Sciopero Ryanair 28 settembre 2018. Ecco 4 utili consigli

Circa 190 voli verranno cancellati in tutta europa. Il motivo dello sciopero?  Sempre lo stesso, le rivendicazioni economiche del personale di cabina e dei piloti. Rispetto […]
3 giugno 2018
risarcimento volo gratuito Flycare

Perché Flycare è gratuito

Tutti i passeggeri aerei che si sono trovati almeno una volta a dover affrontare un disagio aereo dovuto ad un volo cancellato, ad un ritardo o […]
22 maggio 2018
Più voli in orario grazie alla tecnica "schedule padding"

Più voli in orario grazie alla tecnica “schedule padding”

I voli in ritardo miracolosamente si trasformano in voli in orario, vi siete mai chiesi perché e da cosa deriva? Ve lo sveliamo noi in questo […]
15 maggio 2018

Myrna Herzog perdona Alitalia. L’intervista esclusiva

Vi ricordate della musicista Myrna Herzog e della sua viola distrutta da Alitalia? Abbiamo avuto il piacere di intervistarla e chiederle di più sulla sua esperienza […]
18 aprile 2018
il passeggero non deve provare il danno

Ritardo aereo, Cassazione: il passeggero non deve provare il danno

Vi sarà sicuramente capitato di sentir parlare di ritardo aereo o di cancellazione del volo ed i più sfortunati avranno anche vissuto in prima persona cosa […]
17 aprile 2018
Sempre più donne al comando dei voli: ma quante sono le donne pilota?

Sempre più donne al comando dei voli: ma quante sono le donne pilota?

Avete mai preso un volo pilotato da una donna? Esistono donne pilota? Da anni ormai si è raggiunta la parità tra i sessi, ma non proprio […]
10 aprile 2018
L’aeroporto di Fiumicino in vetta alla classifica dei miglior servizi

L’aeroporto di Fiumicino in vetta alla classifica dei migliori servizi

L’aeroporto di Fiumicino ha ricevuto vari riconoscimenti per i servizi che offre ai suoi passeggeri. L’aeroporto di Fiumicino è uno dei più trafficati d’Europa ed il […]
5 aprile 2018
Viaggiare in aereo con gli animali: tutto quello che c’è da sapere

Viaggiare in aereo con gli animali: tutto quello che c’è da sapere

Molti viaggiatori hanno piccoli amici pelosi che vogliono portare con sé durante le loro avventure. Ma, per fare questo bisogna informarsi su tutto quello che c’è […]
27 marzo 2018

Mai più bagagli smarriti grazie all’intelligenza artificiale

La tecnologia può portare dei grandi miglioramenti nei sistemi aeroportuali. Sono tanti i passeggeri che si ritrovano senza bagagli una volta arrivati a destinazione. Grazie all’intelligenza […]
20 marzo 2018
Addio Meridiana e benvenuta Air Italy: la svolta per il mercato italiano

Addio Meridiana, benvenuta Air Italy: svolta per il mercato italiano

Grande rivoluzione nel mondo delle compagnie aeree italiane nelle ultime settimane. Meridiana ha deciso di cambiare nome e diventare Air Italy ponendosi come obiettivo quello di […]
x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Privacy Cookie