aeroporto

Trump e il suo odio per i messicani ha scatenato l’ironia della compagnia aerea AeroMexico che ha deciso di prendere il giro in presidente con una campagna piuttosto interessante e con un messaggio ben preciso da trasmettere. Biglietti aerei scontati per gli americani con DNA messicano. Ma vediamo nei dettagli che cosa è successo.

DNA discounts: la campagna di AeroMexico per prendere in giro le idee di Trump e trasmettere un messaggio importante

Il presidente degli Stati Uniti Trump è convinto che ci sia bisogno un muro per separare l’America dal Messico. La compagnia AeroMexico decide di lanciare una campagna chiamata DNA discounts promuovendo sconti sui voli per tutti gli americani che hanno DNA messicano.

Su tutti i social ha iniziato a girare uno spot che ha come fulcro l’idea che l’America è la prima destinazione scelta dai messicani ma il Messico non è lo stesso per gli americani. Così nello spot commerciale della campagna DNA discounts, girato nella cittadina di Wharton a circa 300 miglia dal confine, si invogliano i viaggiatori a recarsi in Messico o, almeno, a considerarla come possibile meta. Le risposte sono del tutto negative, facendo capire che, probabilmente, la maggior parte degli americani è d’accordo con il pensiero di Trump. Le risposte che vengono date sono “lasciateci in pace” e “lasciate loro dall’altra parte del confine”.

“There are no borders with us”: la strategia di AeroMexico per far capire che Trump ha torto

La campagna della compagnia aerea che ha preso come riferimento l’idea malsana del presidente Trump ha portato ad un’analisi dettagliata dell’immigrazione messicana. I dati forniti dal Dipartimento della Sicurezza interna mostrano che l’immigrazione messicana negli Stati Uniti risale al XIX secolo. Sono tantissimi i messicani che hanno antenati messicani, probabilmente, però, ancora non lo sanno. Lo scopo dello spot è proprio quello di sorprendere gli abitanti di Wharton con questa sconvolgente notizia.

Dopo vari test effettuati sul DNA si scopre che molti cittadini di Wharton sono messicani al 22% ed hanno diritto ad uno sconto pari allo stesso 22% per acquistare un biglietto per voltare a Cancun. I test sono stati fatti anche in altre cittadine del sud e il DNA messicano è risultato nel 54% dei casi. Il messaggio finale, trasmesso con l’ironia della campagna pubblicitaria di AeroMexico è che non ci sono confini e barriere tra di noi. Con quel “noi” si intende con gli Stati Uniti d’America.

E voi che cosa ne pensate di questa idea della compagnia AeroMexico? Pensate che il loro messaggio molto significativo sia arrivato a tutti i cittadini americani?

Segui Flycare anche su Facebook, Instagram e Twitter.  

24 Gennaio 2019
L’ironia di AeroMexico e lo sconto per gli americani con DNA messicano

L’ironia di AeroMexico e biglietti aerei scontati per gli americani con DNA messicano

Trump e il suo odio per i messicani ha scatenato l’ironia della compagnia aerea AeroMexico che ha deciso di prendere il giro in presidente con una […]
9 Gennaio 2019
La storia dell’aviazione in breve

La storia dell’aviazione in breve

Per noi oggi volare è assolutamente normale – salvo quelli terrorizzati dai voli aerei. Eppure per arrivare a questi risultati con tecnologie così avanzate che stanno […]
4 Gennaio 2019
Droni sul cielo londinese: grandi disagi all’aeroporto di London Gatwick

Droni sul cielo londinese: grandi disagi all’aeroporto di London Gatwick

La stagione delle vacanze di natale non inizia molto bene a causa di droni sul cielo londinese che hanno causato grandi disagi all’aeroporto di London Gatwick. […]
11 Dicembre 2018
volo cancellato per pilota ubriaco

Disavventure in aereo: pilota giapponese ubriaco arrestato

Quando si viaggia ci si può imbattere in molte disavventure, basta che non finiscano in tragedia. Il pilota ubriaco arrestato avrebbe dovuto portare i passeggeri da […]
4 Dicembre 2018
Volotea: nuove tratte, più viaggi e molto più turismo

Volotea: nuove tratte, più viaggi e molto più turismo

La compagnia aerea Volotea aggiunge altre tratte permettendo l’incremento del turismo e dei viaggi. Scopriamo in questo post quali sono le nuove tratte Volotea 2019 e […]
20 Novembre 2018
gli aereoporti peggiori del mondo

Gli aereoporti peggiori del mondo

In questo sito abbiamo scritto degli aeroporti migliori del mondo, citandone dieci e tenendo conto di vari fattori, quali il servizio d’assistenza, la presenza o meno […]
19 Novembre 2018
Volo Ryanair Roma-Londra cancellato: una vacanza che diventa un incubo

Volo Ryanair Roma-Londra cancellato: una vacanza che diventa un incubo

Qualche settimana fa Ryanair ha cancellato un volo Roma Ciampino-Londra Stansted senza una causa plausibile trasformando la vacanza di molti in un incubo. Nessun risarcimento e […]
22 Ottobre 2018
overbooking: quando le compagnie aeree fanno le furbe

Overbooking aereo: quando le compagnie fanno le furbe

Probabilmente vi sarà capitato di sentire la parola  “overbooking aereo”, magari al telegiornale, magari in aeroporto. O magari voi per primi siete rimasti vittime di questa […]
17 Ottobre 2018
Come evitare l'overbooking aereo

Come evitare l’overbooking aereo

Abbiamo di recente parlato dell’overbooking aereo, quella pratica delle compagnie aeree di vendere più biglietti degli effettivi posti disponibili per tappare eventuali rinunce dell’ultimo minuto. Rinunce […]
16 Ottobre 2018
Singapore-Changi, ecco l’aeroporto più bello del mondo

Singapore-Changi, ecco l’aeroporto più bello del mondo

Dopo gli aeroporti più trafficati d’Europa e del mondo e quelli più efficienti è arrivo il momento di vedere qual è l’aeroporto più bello del mondo. […]