I prezzi dei biglietti aerei: quanto incidono le tasse aeroportuali

I prezzi dei biglietti aerei: quanto incidono le tasse aeroportuali

I prezzi dei biglietti aerei: quanto incidono le tasse aeroportuali

I prezzi dei biglietti aerei variano a seconda di tanti fattori che devono essere presi in considerazione. Le tasse aeroportuali incidono molto sul prezzo finale del biglietto aereo che si acquista. Scopri tutto quello che c’è da sapere sulle tasse aeroportuali.

I prezzi dei biglietti aerei: tutte le categorie delle tasse aeroportuali

Quando acquisti un biglietto aereo devi sempre pensare che il prezzo finale non dipende esclusivamente dal viaggio in aereo che andrai ad affrontare. Purtroppo, al prezzo vero e proprio del biglietto, ci sono varie tasse aeroportuali che bisogna considerare. I prezzi dei biglietti aerei variano a seconda della tratta, volo domestico o internazionale e dal periodo in cui si vola.  Di seguito ti illustriamo quali sono le varie tasse aeroportuali che vengono considerate.

Le tasse nella categoria “codice YQ” sono quelle più consistenti ed incidono per circa l’85% sul prezzo totale del biglietto aereo. Queste tasse riguardano la sicurezza, l’assicurazione e il carburante. Sotto la “categoria IT” rientrano tutti i costi effettuati per check-in, smistamento bagagli e il servizio passeggeri. Questa tassa aumenta a seconda della lunghezza del volo. Poi ci sono le tasse “codice HB” di 4.50 euro che sono di tipo comunale e ministeriale. “Codice EX” le tasse per i bagagli nella stiva, “codice VT” per i bagagli a mano, tasse del “codice FR” relative all’aviazione civile, tasse “codice XT” che finanziano le misure di sicurezza e protezione contro gli incendi, tasse di “codice MJ” per i disabili, tasse di “codice FN” sui diritti aeroportuali e, infine, tasse di “codice YR” per le commissioni relative all’emissione dei biglietti.

I prezzi dei biglietti aerei: quanto incidono le tasse aeroportuali La nuova possibile tassa sui voli aerei contro i cambiamenti climatici

Il costo dei biglietti aerei potrebbe aumentare ancora di più nel momento in cui la tassa sui voli contro i cambiamenti climatici venisse approvata. Durante l’incontro tra i ministri delle Finanze dell’Unione europea si è discusso sulla tassazione dei prodotti energetici. Tra le ipotesi c’è quella di tassare il carburante, quindi i prezzi dei biglietti aerei aumenterebbe ancora. In Francia si era già parlato di una tassa sul carburante proprio per contrastare i cambiamenti climatici e per incentivare anche l’utilizzo di altri mezzi di trasporto meno inquinanti.

Attualmente, il carburante per voli intraeuropei non è tassato e, come ha fatto notare il ministro finlandese, una tassa di questo tipo potrebbe solo portare maggiore competitività delle imprese. Senza dubbio, questa tassa sui voli contri i cambiamenti climatici avrebbe un grandissimo impatto sociale, sicuramente non del tutto positivo.

Per qualunque problema con il tuo volo puoi sempre fare affidamento su Flycare.

Author: Grazia Maietta
Amante dei viaggi, delle lingue e della moda, sognatrice e traduttrice. Italiana di nascita ma cittadina del mondo. Attualmente vivo e lavoro in Inghilterra. La mia passione più grande è viaggiare ma anche scrivere e scattare fotografie.

VERIFICA IL RISARCIMENTO
X