La mia esperienza con Norwegian Airlines, rotta Londra- New York

Spesso avevo sentito parlare di questa compagnia low cost che permetteva di raggiungere mete oltreoceano a prezzi piuttosto bassi. Allora ho deciso di prenotare il viaggio tanto desiderato per New York con la Norwegian Airlines partendo da Londra Gatwick. Ecco l’esperienza mia e della mia compagna di viaggio con la Norwegian Airlines, rotta Londra-New York.

Volo Londra Gatwick-New York JKF operato da Wamos Air

Circa un mese prima dell’atteso viaggio ricevo sul mio numero di telefono un messaggio dalla Norwegian che mi informa del cambio del veicolo che ci condurrà a New York. Ebbene sì, non sarà un volo operato da Norwegian ma bensì da una compagnia spagnola del tutto sconosciuta chiamata Wamos Air.

Siamo entrambe piuttosto sconvolte, ma cosa possiamo fare? Avevamo già prenotato tutto! La Norwegian ci informava che potevamo ottenere il rimborso per la tratta in caso in cui non volessimo volare con Wamos. La compagnia norvegese ci informava anche che l’aereo non disponeva di televisioni, screen dietro i sedili e altre forme di intrattenimento.

La prima cosa che abbiamo fatto è stata informarci online. Esiste davvero la Wamos Air? Pensavo che la Norwegian Airlines fosse una compagnia seria. Abbiamo letto che da Giugno 2018 aveva iniziato a sostituire i propri aerei con quelli della Wamos Air per non annullare i voli. I commenti sugli aerei della Wamos erano terribili, ma eravamo abbastanza fiduciose.

L’esperienza a bordo dell’aereo Wamos Air

Purtroppo, i commenti trovati online rispettavano completamente quello che abbiamo vissuto a bordo dell’aereo Wamos Air. Appena salite sull’aereo c’era un odore molto forte e si vedeva immediatamente che l’aereo era vecchio, molto vecchio.

Si sa che con le compagnie low cost come la Norwegian bisogna acquistare il posto che non è incluso nel biglietto economico standard. Avevamo acquistato i posti per circa $40 a testa e ci ritroviamo in un posto senza finestrino perché, ovviamente, il velivolo era diverso! Ho fatto subito presente alle hostess che avrei preferito avere il finestrino avendo pagato per un altro tipo di posto. Pur essendoci dei posti liberi le hostess non si sono preoccupate di soddisfare le mie richieste.

I posti erano molto stretti, credo più stretti di quelli dei nuovi velivoli Ryanair! Otto ore di volo non sono state per niente facili! Inoltre, circa trenta minuti prima di atterrare sulla mia testa è iniziata a cadere dell’acqua, forse proveniente dall’aria condizionata. Le hostess cercavano di riparare l’accaduto con dei fazzoletti! Una cosa assurda!

La mia esperienza con Norwegian Airlines, rotta Londra- New York

Il ritorno con Norwegian Airlines e consigli per chi vola con loro

Per fortuna il ritorno New York-Londra è stato decisamente migliore. Il volo era operato dalla Norwegian che, come avevo sentito dire, dispone di velivoli nuovi e molto più comodi! Gli screen sono funzionanti e i posti sono leggermente più larghi del normale.

Se viaggiate con Norwegian ricordatevi che al check-in controllano il peso del trolley e dello zaino (entrambi bagagli a mano) che non devono superare i 10 kg. Quando controllano sono molto rigidi. Nel biglietto standard economico non è incluso il posto a sedere ed il bagaglio da stiva. Due biglietti standard per New York da Londra nel mese di settembre, più due posti ed un bagaglio da 20 kg hanno avuto il costo di circa 845 sterline.

La mia esperienza con Norwegian Airlines, rotta Londra- New York

Ovviamente abbiamo scritto il nostro reclamo alla Norwegian, ma non abbiamo avuto alcuna risposta.

Per fortuna i voli sono stati in orario, anzi il viaggio di ritorno è durato solo 6 ore rispetto quello d’andata durato 8.

Nel caso in cui il vostro volo fosse in ritardo potete fare affidamento su Flycare.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto