Le lounge negli aeroporti: cosa sono e chi può accedervi

Viaggiare, a volte, può risultare piuttosto stressante e le lunghe attese in aeroporto di certo non aiutano. Ma, con l’invenzione delle lounge le attese e i viaggi frequenti sono diventati molto più confortevoli. Ma voi sapete che cosa è una lounge? Scopriamolo insieme.

Cosa sono le lounge negli aeroporti e quali sono i servizi offerti

La prima lounge è stata inaugurata a New York nel lontano 1939 ed è stata ideata dalla compagnia aerea American Airlines. Oggi, nei principali aeroporti europei e internazionali si possono trovate le lounge. Ma vediamo più nel dettaglio di che cosa si tratta e chi può accedervi.

La lounge può essere considerata un’oasi di pace nell’aeroporto. Un punto di ristoro e di riposo per tutti i viaggiatori. A differenza delle nomali sale d’attesa le lounge negli aeroporti hanno poltrone comode, un bar, riviste da leggere, televisioni, postazioni con computer, internet gratuito e molto altro. E queste sono solo le lounge definite basiche.

Quelle più lussuose che si trovano negli aeroporti delle città più grandi hanno anche spa, una zona fitness e delle vere e proprie stanze per poter riposare in attesa del proprio volo. Avete mai visto le lounge in cui solitamente viene accolta Chiara Ferragni? Ecco, quelle per esempio sono delle lounge di lusso.

Le lounge negli aeroporti: cosa sono e chi può accedervi

Lounge negli aeroporti: due tipologie e come accedervi

Esistono due tipologie di lounge negli aeroporti. Ci sono quelle che sono offerte dalle compagnie aeree e quelle pubbliche. Se si possiede la membership annuale o un biglietto di prima classe o business class si può accedere alle lounge. Poi, ci sono anche le lounge pubbliche pay-per use. Queste ultime appartengono a società private, tutti vi possono accedere pagando ovviamente l’ingresso.

Per accedere alle lounge negli aeroporti, quindi, bisogna avere un biglietto di prima classe o business class (le lounge sono separate e solo quelli di prima classe hanno accesso ad entrambe le aree). Pagare l’ingresso nella lounge privata che si trova in aeroporto (solitamente il costo è di circa 40 euro). Se siete frequent flyer ed avete accumulato molte miglia con la stessa compagnia aerea allora potete diventare soci d’elite ed usufruire di alcuni servizi esclusivi come le lounge. Potete investire in una membership (sicuramente l’opzione più costosa) e garantirvi l’accesso annuale a tutte le lounge, anche quelle delle compagnie affiliate.

La classifica delle lounge più belle del mondo

In vetta alla classifica delle lounge più belle del mondo c’è quella della compagnia australiana Qantas. Si tratta della lounge di Sydney a cui possono avere accesso tutti i passeggeri di prima classe. Spa, open bar aperto 24/7, docce, gadget della apple, un ristorante, stanze per riposare. Al secondo posto, invece c’è quella di Malaysia Airline a Londra Heathrow. Al terzo posto c’è la Thai Airways Royal First Class lounge che si trova all’aeroporto di Bangkok.

Per ritardi, voli cancellati e bagagli smarriti potete fare affidamento su Flycare.

 

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Privacy Cookie