Volare senza pensieri: grande rivoluzione negli aeroporti di Roma e Milano

Volare senza pensieri: grande rivoluzione negli aeroporti di Roma e Milano

Volare senza pensieri: grande rivoluzione negli aeroporti di Roma e Milano

Quando si viaggia in aereo le cose da ricordare sono sempre tantissime: carta d’imbarco, carta di identità, bustina con i liquidi, bagaglio a mano, bagaglio da stiva e tanto altro ancora. Ma, presto, sarà possibile volare senza pensieri. Sarà un po’ come ritornare a prima dell’undici settembre! Addio alla bustina dei liquidi e alla carta di identità. Scoprite tutte le rivoluzioni che si attueranno negli aeroporti di Roma e Milano nel 2020.

Volare senza pensieri: riconoscimento facciale e addio al problema dei liquidi

Vi ricordate come era più semplice volare prima dell’attentato dell’undici settembre che ha per sempre cambiato il modo di viaggiare? Era tutto molto più semplice, non c’era nessuna restrizione sui liquidi e sul numero di bagagli a mano da portare. Presto si potrà volare di nuovo senza pensieri, ma continuando ad a sentirsi sicuri in tutti gli aeroporti e su tutti i voli. Nel 2020 gli aeroporti di Fiumicino, Linate e Malpensa saranno i primi a mettere in atto alcune grandi rivoluzioni per cercare di agevolare i controlli agli aeroporti e rendere la vita dei passeggeri molto più semplice.

Si trova in fase sperimentale il riconoscimento facciale all’aeroporto di Fiumicino che permetterà a tutti i passeggeri di lasciare a casa il proprio documento perché non sarà più necessario mostrarlo prima di partire. Ma in che cosa consiste questo riconoscimento facciale? La prima cosa che ogni passeggero dovrà fare è quella di recarsi in aeroporto ed utilizzare una delle nuovissime macchine-fai-da-te per registrare il proprio documento e non doverlo portare, poi, durante i successivi viaggi. Però, ovviamente, tutte le compagnie aeree dovranno adeguarsi, piano piano, a questo nuovo meccanismo. Per il momento, solo la compagnia KLM è pronta e solo per la destinazione della città di Amsterdam.

Inoltre, tra febbraio e marzo del 2020 arriveranno anche delle nuovissime macchine per scannerizzare e controllare i bagagli a mano. Sono delle macchine molto potenti in grado di identificare anche una piccolissima quantità di esplosivo. In questo modo, non sarà più necessario portare solo un litro di liquidi e mostrare computer ed altri dispositivi elettronici. Tutto potrà rimanere tranquillamente nel bagaglio a mano.

Volare senza pensieri: rivoluzione negli aeroporti di Milano

Le rivoluzioni del 2020 arriveranno anche negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. L’obiettivo finale è quello di velocizzare tutti gli imbarchi. Anche qui arriveranno gli scanner per controllare i bagagli a mano non dovendo più mostrare tablet e dispositivi elettronici. Inoltre, non ci saranno più restrizioni sul quantitativo di liquidi ammessi. Sempre per agevolare la questione bagagli, a Malpensa, al terminal 2, saranno installati dei self bag drop per permettere a tutti i passeggeri che hanno effettuato il check-in online di lasciare il proprio bagaglio applicando autonomamente l’etichetta di riconoscimento.

Anche negli aeroporti di Milano è previsto il riconoscimento facciale. Ci saranno dei chioschi dove registrare i propri documenti e i propri dati biometrici per agevolare tutti i futuri voli. I dati dei passeggeri verranno mantenuti per un anno. Sarà molto utile scaricare l’app Sea Milan Airports per avere tutti gli aggiornamenti in tempo reale anche per quanto riguarda lo status dei bagagli.

Volare senza pensieri: grande rivoluzione negli aeroporti di Roma e Milano

Siamo molto curiosi di sperimentare queste grandi rivoluzioni che entreranno nel mondo degli aeroporti di Milano e Roma. Per qualunque problema con il tuo volo puoi sempre contattare Flycare.

 

Author: Grazia Maietta
Amante dei viaggi, delle lingue e della moda, sognatrice e traduttrice. Italiana di nascita ma cittadina del mondo. Attualmente vivo e lavoro in Inghilterra. La mia passione più grande è viaggiare ma anche scrivere e scattare fotografie.

VERIFICA IL RISARCIMENTO
X