Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: ecco la storia del milionario Richard Branson

Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: ecco la storia del milionario Richard Branson

Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: ecco la storia di Richard Branson

A volte, proprio dalle situazioni più spiacevoli possono nascere le idee migliori. A volte, da eventi spiacevoli possono addirittura nascere delle imprese, delle compagnie aeree. È proprio questa la storia della Virgin Atlantic e del suo fondatore che ha deciso di cambiare il modo in cui le compagnie aeree trattavano i passeggeri. Ecco la storia di Richard Branson.

Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: 36 anni fa Richard Branson fondava la compagnia

Il fondatore della Virgin Atlantic, Richard Branson, racconta che ben 36 anni fa stava per partire verso le British Virgin Islands per riunirsi con la sua fidanzata (ora attuale moglie) che non vedeva da un po’ di settimane. Il volo, però, è stato improvvisamente cancellato. Richard ha affermato di essersi sentito davvero frustato in quel momento, voleva arrivare a destinazione e rivedere la sua fidanzata. Sicuramente non era l’unico dispiaciuto per quello che era accaduto.

Così, decise di affittare un aereo. Una cosa che certamente non tutti quanti si possono permettere. Su una lavagna bianca scrisse il nome Virgin Atlantic, sponsorizzando biglietti a $39 per arrivare alle British Virgin Islands. È incredibile come la sua idea fu un grandissimo successo perché riuscì a riempire l’aereo con tutte le persone che, come lui, non avevano più un volo a disposizione per raggiungere la destinazione prescelta.

Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: ecco la storia di Richard Branson

Da un ritardo aereo è nata la Virgin Atlantic: nasce una delle compagnie più famose nel mondo

Quando l’aereo che era stato affittato da Richard arriva a destinazione, racconta il fondatore miliardario, qualcuno gli dice che con qualche perfezionamento in più avrebbe potuto creare un grande business nel mondo delle compagnie aeree. Richard si rese conto che questo era vero e che, soprattutto, si era stufato di tutte quelle compagnie aeree che non si preoccupavano dei clienti. I passeggeri di un volo cancellato sono stati avvisati all’ultimo momento senza una chiara ragione e senza una valida soluzione per arrivare a destinazione. Da questo momento ed esperienza di frustrazione nasce la Virgin Atlantic. Così, continua Richard, il giorno dopo essere arrivato a destinazione decide di chiamare Boeing e chiedere se hanno un 747 in vendita.

Così, in quel preciso istante nacque la compagnia. La compagnia aerea ha reso l’esperienza di volare unica, indimenticabile. Voleva creare una compagnia che ci tenesse ai suoi passeggeri ed è proprio quello che è riuscito a fare. Il Virgin Group, fondato da Richard Branson, comprende più di 400 società. Richard ha cercato di applicare a tutti i settori quelli che per lui sono i valori e le esigenze più importanti. Il grande imprenditore britannico ha anche raccontato che non essendo contento degli alberghi in cui alloggiava ha deciso di creare i Virgin Hotels. Ha affermato che tutti dovrebbero cercare di personalizzare il proprio soggiorno: nessuna tariffa extra per il wif-fi, per un check out effettuato nel pomeriggio invece che in mattinata, nessun costo esorbitante per una bevanda presa nel mini bar della stanza etc.

Seguici per tutte le info sul trasporto aereo e segnalaci eventuali disagi aerei subiti scrivendo a info@flycare.eu

Author: Grazia Maietta
Amante dei viaggi, delle lingue e della moda, sognatrice e traduttrice. Italiana di nascita ma cittadina del mondo. Attualmente vivo e lavoro in Inghilterra. La mia passione più grande è viaggiare ma anche scrivere e scattare fotografie.

VERIFICA IL RISARCIMENTO
X