Le 10 migliori cose da fare e vedere ad Avignone. 

Aeroporti più trafficati d’Italia: Roma Ciampino al decimo posto
Aeroporti più trafficati d’Italia: Roma Ciampino al decimo posto
15 Agosto 2019
tramonto sul ponte di Praga con uccelli
Il Vicolo d’Oro di Praga
18 Agosto 2019
Stradina di Avignone con bandierine colorate

Oltre al bellissimo Palazzo dei Papi, Avignone è ricca di attrazioni da vedere.

Conosciuta come la porta della Provenza, rappresenta la base perfetta per esplorare la Provenza.  Una città vivace e misteriosa che si nasconde dietro i bastioni storici della città antica.

Le stradine piene di storia catapultano i turisti indietro nel tempo rivivendo quell’atmosfera tipica dei tempi dei papi. Una città che seduce e che ti fa venir voglia di ritornare.

Stradina di Avignone con bandierine colorate

Ecco le dieci cose da fare ad Avignone:

1 Passeggiare lungo Pont Saint-Bénézet, comunemente chiamato Pont d’Avignone, simbolo più famoso della città. Un tempo collegava Avignone con la cittadina di Villeneuve-lès-Avignon, oggi è diventato punto di riferimento della città grazie alla canzone “Sur le Pont d’Avignon” (sul ponte di Avignone). Dal ponte è possibile godere di una splendida vista sul Rodano. Per visitare il ponte è necessario acquistare un biglietto. Ma le migliori vedute del ponte stesso sono dall’alto al RocherdesDoms, o in basso sull’Île de la Barthelasse.

2 Perdersi tra le mura della città vecchia. Infatti, Avignone è circondata da 2,5 miglia di mura al cui interno si nascondono le attrazioni più belle della città. Il centro storico, con le sue bellissime viuzze acciottolate, rappresenta di per sé un’attrazione da non perdere. Tante le aree pedonali che la rendono un luogo affascinante in cui trascorrere piacevoli giornate.

Assolutamente da vedere nella vecchia Avignone:

  • la torre dell’orologio,
  • il Municipio,
  • il Teatro dell’Opera,
  • la strada dei tintori con i suoi ciottoli e le sue vecchie ruote di legno,
  • i bastioni di Avignone.

3 Navigare sul Rodano per godere di una vista insolita di Avignone. E’ possibile, infatti, fare una gita in barca e una crociera fluviale con pranzo e cena, fino ad Arles, città romana che ispirò Van Gogh.

Vista di Avignone con ponte e fiume

4 Visitare l’isola di Barthelasse, luogo perfetto per organizzare un picnic o una piacevole passeggiata in bicicletta. Per arrivare basta semplicemente camminare sul ponte ÉdouardDaladier,o prendere la navette fluviale. Tra le più grandi isole fluviali d’Europa, l’isola di Barthelasseè ornata da frutteti e vigneti oltre ad essere l’habitat perfetto per molte specie di animali selvatici.

5 Fare acquisti a Les Halles, il mercato provenzale più romantico del mondo. I mercati della Provenza sono famosissimi e ad Avignone  è possibile visitare uno dei mercati più famosi della regione. Les Halles è molto più di un mercato. E’ un punto di incontro, è il cuore della comunità.

6 Vedere i giardini di RocherDesDomsdal quale è possibile ammirare da una nuova prospettiva Avignone. Rilassatevi su di una panchina, sorseggiando un bicchiere di vino sulla terrazza o passeggiando romanticamente in riva al fiume.

Il castello dei Papi di Avignone

7 Partecipare al Festival di Avignone, il più antico festival della Francia. Se avete la fortuna di essere in città nel mese di luglio, potete assistere ai mille eventi organizzati tra le strade di Avignone. Spettacoli e suoni di danza, musica e spettacoli teatrali colorano tutta la città.

8 Visitare i tanti musei di arte e di storia. In una città così radicata nella storia, impossibile non visitare i suoi musei e le sue gallerie. Inoltre, molti musei di Avignone hanno accesso libero, quindi è possibile visitarli ogni vota che si vuole. Assolutamente da vedere i piccoli musei, come:

  • ilMuséedu Petit Palais di arte religiosa italiana;
  • il MuséeCalvet che espone le opere in ferro battuto del XV secolo; 
  • il MuséeAngladon dedicato agli impressionisti.

interno della chiesa di Avignone

9 Acquistare tesori unici per amici e parenti. Avignone è ricca di boutique e negozietti che vendono beni regionali e tesori antichi. I negozi più ricercati sono LesDélicesduLuberon per i tesori provenzali, le Château duBois per i migliori prodotti di lavanda.

10 Fotografare la Cathédrale Notre-Dame-desDomss sita accanto al PalaisdesPapes, è un’’imponente chiesa cattolica romana costruita in stile architettonico romanico e risale al XII secolo. La caratteristica più importante è il campanile sormontato da una statua dorata della Vergine Maria, alta 6 metri. Eretta nel 1859, la cattedrale ospita cappelle e tombe dei papi e al suo interno è possibile ammirare opere d’arte ispirate agli stili gotico e barocco, ma anche straordinari affreschi e meravigliose vetrate .

scorcio di un palazzo di Avignone al tramonto