rimborso del biglietto

Quando si viaggia si sa che tutto può succedere, soprattutto quando si parla di voli aerei. I ritardi aerei possono essere causati da vari fattori e nel peggiore delle ipotesi i voli vengono cancellati. I passeggeri sono costretti a prendere voli alternativi, a soggiornare per una notte in albergo e a perdere ore preziose. Oggi, vogliamo raccontarvi l’odissea di alcuni passeggeri che hanno trasformato il loro viaggio di poco più di un’ora in una vera e propria Odissea.

Disagi causati dalla compagnia aerea Ryanair: volo cancellato dalla Germania verso la Sicilia

Duecento passeggeri avevano prenotato un volo da Monaco a Palermo con la compagnia low cost Ryanair. Purtroppo, per cause non ancora ben conosciute la compagnia aerea ha cancellato il volo all’ultimo minuto ed è qui che ha avuto inizio l’odissea dei poveri passeggeri.

Alcuni passeggeri raccontano che verso l’una sono arrivati all’aeroporto di Memmingen. Dopo aver passato tutti i controlli erano vicino al gate in attesa di salire sull’aereo. Dopo qualche minuto vengono informati che il volo è cancellato per delle cause non chiare. L’unica informazione che è stata data ai passeggeri è che il volo è atterrato a Norimberga e, quindi, non poteva fornire il servizio per il quale i passeggeri avevano pagato.

La maggior parte dei passeggeri si è ribellata chiedendo se era possibile essere trasferiti a Norimberga e prendere l’aereo direttamente da lì, ma la compagnia aerea ha risposto che non era possibile. L’unico volo disponibile era per la domenica successiva, ovvero ben sette giorni dopo. Cosa avrebbero dovuto fare i passeggeri che non desideravano altro che andare in Sicilia come previsto? Solitamente, quando ci sono dei ritardi o dei voli cancellati la compagnia aerea deve tutelare i passeggeri e offrire loro voli alternativi in breve tempo o un alloggio in cui rimanere fino alla data del nuovo volo. Ma, Ryanair non ha agito in questo modo.

Ritardi aerei e voli cancellati, l’odissea di duecento passeggeri

43 ore di viaggio verso la Sicilia: la soluzione dei passeggeri del volo cancellato da Ryanair

I passeggeri hanno deciso di rifiutare il volo che gli era stato offerto per la settimana successiva e hanno preso un pullman verso il centro di Monaco a loro spese. Hanno iniziato a pensare come poter raggiungere Palermo con le loro forze senza spendere troppo. Un gruppo di passeggeri ha deciso di pagare anche più di 500 euro per un volo con un’altra compagnia e altri hanno deciso di prendere il treno al costo di 200 euro a persona, la soluzione più economica ma senza dubbio più lunga.

Questi ultimi passeggeri hanno impiegato 43 ore per raggiungere Palermo. Sono partiti la sera della domenica alle 20 e sono arrivati a Palermo dopo 43 ore di viaggio. Non è stato solo un viaggio lungo, ma anche pieno di difficoltà in quanto ci sono stati ulteriori ritardi dovuti al ghiaccio formatosi sulle rotaie. Ma, Trenitalia, a differenza di Ryanair, ha offerto una notte in albergo con cena e colazione inclusa e anche un taxi per il traghetto.

Ritardi aerei e voli cancellati, l’odissea di duecento passeggeri

Ryanair ha abbandonato i duecento passeggeri, tra cui una donna incinta e bambini, all’aeroporto di Monaco senza offrire nemmeno un pasto. I passeggeri hanno deciso di agire per vie legali in seguito al volo cancellato. Ricordate che, i passeggeri hanno il diritto al rimborso e che Flycare può aiutarvi con questo tipo di problemi.

Grazia Maietta

4 gennaio 2018
Ritardi aerei e voli cancellati, l’odissea di duecento passeggeri

Ritardi aerei e voli cancellati, l’odissea di duecento passeggeri

Quando si viaggia si sa che tutto può succedere, soprattutto quando si parla di voli aerei. I ritardi aerei possono essere causati da vari fattori e […]
27 settembre 2017
Quando e come richiedere il rimborso per volo cancellato

Nuove Cancellazioni Ryanair fino ad Aprile 2018. Quando e come richiedere il risarcimento? Ecco alcuni utili consigli

Quando e Come richiedere il risarcimento del volo cancellato La compagnia aerea low cost, già nel caos dopo gli oltre duemila voli cancellati entro la fine […]
15 luglio 2016
Paura di volare per rischio attentati? E’ previsto il rimborso del biglietto

Paura di volare per rischio attentati? E’ previsto il rimborso del biglietto

Paura di volare per rischio attentati? E’ previsto il rimborso del biglietto Alla luce dei recenti attentati non sono pochi i viaggiatori che per paura decidono […]
x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Privacy Cookie