Voli in orario: scopri quando lo sono davvero e quando sono in ritardo

Voli in orario: scopri quando lo sono davvero e quando sono in ritardo

Voli in orario: scopri quando lo sono davvero e quando sono in ritardo

Una delle cose più importanti per tutti i viaggiatori è la puntualità del proprio aereo. Non c’è cosa più bella che decollare ed atterrare in orario per non perdere tempo! Ma la domanda è, quando si può dire che gli aerei sono davvero in orario? Scopri quando lo sono davvero e quando in realtà sono in ritardo.

Voli in orario: la vecchia legge A-14 degli anni ‘50

Il Dipartimento dei trasporti (DOT) ha permesso per decadi 14 minuti in più al normale orario di arrivo per considerare un volo in orario. Questa legge che è in vigore dagli anni ’50 non è conosciuta ed è per questo che la concezione di voli in orario può essere diversa tra passeggeri e compagnie aeree. Ma, essendo una legge molto vecchia, faceva riferimento a voli decisamente diversi da quelli di oggi.

Questi 14 minuti che nel mondo dell’aviazione vengono chiamati “i minuti di grazia”, non sono più concepibili nel mondo moderno dei viaggi in aereo. I voli devono essere in orario per garantire un servizio eccellente, ma anche per permettere ai passeggeri di prendere altri eventuali voli. Probabilmente, la cosa migliore da fare, sarebbe modificare leggermente la legge A-14 con un tempo più realistico, come ad esempio 5 minuti. Se il Dipartimento dei trasporti riuscisse a fornire dei dati più precisi riguardanti i voli “in orario”, i passeggeri potrebbero monitorare in un modo più efficace i voli, le compagnie aeree, il tempo a disposizione tra un volo e un altro etc.

Voli in orario: scopri quando lo sono davvero e quando sono in ritardo Voli in orario: il sondaggio rivolto ai passeggeri condotta da Travelers United

La Travelers United è un’associazione con base a Washington che supporta i passeggeri. È stato lanciato un sondaggio a tutti i passeggeri che volano frequentemente per capire quanto sia davvero importante che i voli siano in orario. Dal sondaggio si evince chiaramente che, per coloro che volano spesso, è molto importante arrivare sempre in orario. La puntualità dei voli è molto importante di maggior spazio per le gambe, di wi-fi, servizio bar più assortito etc. Arrivare a destinazione in orario è sicuramente il fattore che maggiormente interessa i passeggeri.

Come abbiamo precedentemente detto non tutti sono a conoscenza della vecchia legge A-14 ma è stato chiesto ai partecipanti del sondaggio di esprimere il loro tempo massimo ammesso per definire un volo in orario. Per il 36% arrivare in orario significa atterrare all’ora esatta prevista o, addirittura, in anticipo. Invece, il 39% ha affermato che considera un volo in orario anche se arriva con un ritardo che va da 1 a 5 minuti. Infine, il 18% ha affermato che considererebbe un volo in orario anche con un ritardo che va dai 6 ai 10 minuti. Soltanto il 5% è d’accordo con i famosi 14 minuti concessi. E tu che cosa ne pensi?

Per qualunque problema con il tuo volo puoi sempre fare affidamento su Flycare.

Author: Grazia Maietta
Amante dei viaggi, delle lingue e della moda, sognatrice e traduttrice. Italiana di nascita ma cittadina del mondo. Attualmente vivo e lavoro in Inghilterra. La mia passione più grande è viaggiare ma anche scrivere e scattare fotografie.

VERIFICA IL RISARCIMENTO
X