Volo Ryanair Roma-Londra cancellato: una vacanza che diventa un incubo

Qualche settimana fa Ryanair ha cancellato un volo Roma Ciampino-Londra Stansted senza una causa plausibile trasformando la vacanza di molti in un incubo. Nessun risarcimento e nessuna assistenza. Vediamo il racconto di alcuni dei passeggeri.

Volo Ryanair cancellato: cosa è accaduto davvero?

I passeggeri del volo Ryanair Roma-Londra cancellato qualche settimana fa si erano recati a Ciampino senza immaginarsi di quello che sarebbe accaduto. Soltanto dopo tantissime ore di attesa un referente della compagnia low cost ha detto che il volo era stato cancellato.

Inizialmente il volo era in ritardo a causa di cattive condizioni meteorologiche che nessuno ha ben specificato. Successivamente, senza preavviso,  il volo è stato cancellato e i passeggeri sono stati invitati a cercare un volo alternativo per ritornare a casa.

Solitamente, quando un volo viene cancellato senza nemmeno provvedere ad un risarcimento è la compagnia aerea che deve fornire volo alternativo. Ovviamente, i successivi per Londra Stansted erano tutti pieni.

Volo Ryanair Roma-Londra cancellato: una vacanza che diventa un incubo

La storia di Amy: la vacanza più stressante di sempre per colpa di Ryanair

Essendo Ryanair una compagnia low cost, molte volte si riescono a comprare dei biglietti a prezzi stracciati, soprattutto se si acquistano con molto anticipo. Amy, insieme agli altri 180 passeggeri del volo cancellato hanno dovuto cercare un’alternativa per poter ritornare a casa.

Amy ha conservato tutti i messaggi che ha mandato e che le sono stati inviati dallo staff Ryanair. Si sono limitati ad informarla che il volo era stato cancellato. Tutti i passeggeri dovevano recarsi con un autobus ad un hotel per passare la notte, ma nessuno aveva detto loro quale fosse l’hotel. Ryanair non ha provveduto a fornire assistenza ai 180 passeggeri che dovevano fare ritorno a casa.

Quando è stato fatto presente ai membri dello staff che tutti i voli per Londra avevano un costo molto superiore a quello originale (Amy, per esempio, aveva speso solo £60 andata e ritorno per due persone, ora il volo per ritornare a casa con un’altra compagnia è di £400) si sono limitati a rispondere che loro potevano provvedere solo al risarcimento dello stesso importo.

Un vero incubo per chi aveva deciso di trascorrere una vacanza romana. Ryanair non aveva una scusa plausibile per la cancellazione del volo ma si è degnata di scusarsi con i 180 passeggeri che hanno aspettato ore ed ore in aeroporto.

Per cancellazioni di voli e bagagli smarriti potete sempre fare riferimento a Flycare.

 

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto