volo cancellato

A causa di pessime condizioni metereologiche la Sun Country ha cancellato l’ultimo volo della stagione lasciando a terra più di 250 passeggeri in Messico. Il volo cancellato ha causato tantissimi disagi. Vediamo insieme la storia.

Ultimo volo della stagione cancellato dalla Sun Country

Un evento sconvolgente ha colpito i passeggeri che si trovavano in Messico ed avrebbero dovuto prendere il volo della Sun Country. All’aeroporto di Minneapolis St. Paul International sono stati tanti i voli cancellati a causa delle precarie condizioni metereologiche. I passeggeri delle altre compagnie se la sono cavata abbastanza bene, ma non è stato lo stesso per quelli che viaggiavano con la Sun Country.

Il volo cancellato dalla Sun Country era l’ultimo previsto per la stagione e la cosa più assurda per i 250 passeggeri è stata dover trovare da soli il modo di tornare a casa. Era l’ultimo volo della stagione invernale per le destinazioni di Cabo San Lucas e Mazatlan.

Kelsey Dodson-Smith, responsabile marketing della Sun Country, ha detto che fornire un altro volo avrebbe portato alla cancellazione di altri creando ancora più problemi.

La Sun Country lascia a terra più di 250 passeggeri

Il destino dei 250 passeggeri lasciati a terra dalla Sun Country: le testimonianze

Non potendo fornire un volo alternativo, la Sun Country ha dichiarato a tutti i passeggeri che avrebbero avuto un rimborso completo per il volo cancellato, ma avrebbero dovuto prenotare il ritorno a casa con un’altra compagnia.

Sono stati tanti i passeggeri a parlare mostrando il loro disappunto per il volo cancellato. Mandare un email scusandosi e dicendo di cercare la propria via verso casa non è stato per niente carino, ha affermato Pettit da Cabo San Lucas. Senza nessun’altra alternativa i passeggeri della compagnia aerea hanno comprato dei nuovi biglietti spendendo più di quanto era costato l’intero viaggio inizialmente. Un volo prenotato last minute è costato anche più di $4000.

La Sun Country lascia a terra più di 250 passeggeri

Altri passeggeri, come Ann Berglund, hanno provato a chiamare più volte il customer service della compagnia aerea senza avere nessuna risposta. Il loro atteggiamento è stato ridicolo. I passeggeri dipendono dalla compagnia aerea. La Sun Country era responsabile di tutti quei passeggeri che si trovavano in quel paese straniero. Doveva cercare un qualunque modo per farli tornare a casa.

Robert Mann, un consulente dell’aviazione ha affermato che essendo la Sun Country una piccola compagnia aerea con una tabella di voli molto ristretta non poteva far altro che rimborsare i passeggeri. Rimborsando i passeggeri, infatti, ha adempito ai suoi doveri verso in quanto compagnia aerea. Sicuramente, essendo una compagnia low cost, il rimborso non sarà stato sufficiente per prenotare un altro aereo last minute con un’altra compagnia.

Qualunque sia il problema con il vostro volo ricordatevi che potete fare affidamento su Flycare. Potete compilare il modulo gratuitamente qui.

9 maggio 2018
La Sun Country lascia a terra più di 250 passeggeri

La Sun Country lascia a terra più di 250 passeggeri

A causa di pessime condizioni metereologiche la Sun Country ha cancellato l’ultimo volo della stagione lasciando a terra più di 250 passeggeri in Messico. Il volo […]
4 dicembre 2017
ritardo aereo EasyJet Napoli-Milano

Come ottenere fino a 1.100 € per volo in ritardo EasyJet

Dopo più di 4 ore trascorse in aeroporto, easyJet ha risarcito i passeggeri del volo Napoli – Milano. Ecco l’esperienza del sig. Guanci. Dicembre, volo Napoli […]
27 settembre 2017
Quando e come richiedere il rimborso per volo cancellato

Nuove Cancellazioni Ryanair fino ad Aprile 2018. Quando e come richiedere il risarcimento? Ecco alcuni utili consigli

Quando e Come richiedere il risarcimento del volo cancellato La compagnia aerea low cost, già nel caos dopo gli oltre duemila voli cancellati entro la fine […]
31 dicembre 2016
aeroporto Ciampino ritardi

Voli in ritardo e cancellazioni durante le feste natalizie. Ecco gli aeroporti più ritardatari.

In Italia siamo più puntuali durante le feste che nel resto dell’anno. Secondo i dati Kayak gli aeroporti di Ciampino, Napoli e Pisa sono i più […]
2 agosto 2016
Voli cancellati o in ritardo per sciopero? Hai diritto al risarcimento

Voli cancellati o in ritardo per sciopero? Hai diritto al risarcimento

Come ottenere un rimborso nonostante lo sciopero dei trasporti aerei Estate, tempo di vacanze e di viaggi verso le destinazioni più varie. Molti sono quelli che per […]
17 maggio 2016

6 consigli per dormire in aereo dopo un volo in ritardo

Come dormire in aereo dopo lo stress di un volo in ritardo Se i vostri piani di viaggio sono saltati a causa di una cancellazione o […]
24 marzo 2016

Carta di identità al volo

Non perdere il tuo volo e non rinunciare alla tua vacanza Sei pronto per partire, hai organizzato tutto già da tempo, parcheggio, hotel, carta di imbarco, […]
17 marzo 2016

I 10 aeroporti più trafficati d’Italia

La top ten Nel 2015 sono stati oltre 157,2 milioni i passeggeri nei principali aeroporti italiani, con un incremento del +4,5% rispetto al 2014. Tra i […]
22 febbraio 2016

Volo in ritardo: Scopri come chiedere un risarcimento. Infographic

Volo in ritardo: Scopri come chiedere un risarcimento. La guida completa a come comportarsi in caso il tuo volo sia in ritardo. Per quanto in generale […]
x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Privacy Cookie